Paolo Grazia - Biografia ed Eventi a cui ha partecipato
Paolo Grazia
  • COSA CI PORTA LA BEFANA? I SOLISTI VENETI
    Lo straordinario ritorno sul palco di “Cortina InConTra” di una delle più importanti ensemble di musica da camera barocca. Per prepararci ad affrontare con l’animo giusto un anno difficile
    venerdì 6 gennaio 2012 - Audi Palace

    ​Eccellenze italiane. Se n’è parlato tante volte chiedendo a gran voce di puntare su di loro. Ma a volte, eccezion fatta per moda e agroalimentare, dimentichiamo di enfatizzare come si dovrebbe le altre realtà di successo del nostro Paese: una di queste è senz’altro rappresentata dai Solisti Veneti, forse la più straordinaria orchestra di musica barocca a livello mondiale. Fondati nel 1959 dal Maestro Claudio Scimone – che tutt’ora li dirige – i Solisti si sono ben presto affermati come punto di riferimento nel panorama della musica barocca, interpretando il repertorio dei principali autori con strumenti contemporanei che permettessero una maggiore vivacità nell’esecuzione. Hanno all’attivo oltre 300 dischi; hanno vinto premi internazionali tra cui un prestigiosissimo Grammy Award; vantano collaborazioni con alcuni dei mostri sacri della musica classica tra cui Katia Ricciarelli e José Carreras. E se ancora non vi basta, venite all’Audi Palace a scoprire il motivo della loro straordinaria fama.

    Concerto de
    Lucio Degani, Chiara Parrini, Francesco Comisso, violini
    Giancarlo Di Vacri, viola
    Giuseppe Barutti, violoncello
    Paolo Grazia, oboe
    Enrico Maria Bassan, clarinetto
    Roberto Rigo, tromba

    Presenta: Iole Cisnetto, presidente Fondazione InSé Onlus e Associazione Amici di Cortina


Eventi del Giorno
Nessun elemento attualmente disponibile.
Nei prossimi giorni
Nessun elemento attualmente disponibile.
Seguici
| Share
Cortina Racconta

Amici di Cortina

Fondazine InSé Onlus

Rassegna stampa
Impossibile visualizzare questa web part. Per risolvere il problema, aprire la pagina Web in un editor HTML compatibile con Microsoft SharePoint Foundation, ad esempio Microsoft SharePoint Designer. Se il problema persiste, contattare l'amministratore del server Web.


ID correlazione:5601de20-f449-45d6-9c77-4562e1911f3b